Caldaie a gassificazione di carbone e legna

ATMOS Kombi

Caldaie a gassificazione di lignite e legna

Sono costruite per la combustione di legna e lignite, secondo il principio della gassificazione a generatore, con l’utilizzo di un ventilatore d’aspirazione (S) che aspira i gas combusti dalla caldaia.

Il corpo delle caldaie viene prodotto saldando lamiere d’acciaio di qualita con uno spessore compreso fra 6 e 3 mm. E composto da due camere poste una sopra l’altra, quella superiore serve da serbatoio del combustibile, quella inferiore serve da camera di combustione e cassetto per la cenere. Tra le camere viene collocata una griglia girevole, un’invenzione nuova protetta da brevetto, che permette una gassificazione perfetta del carbone e della legna, singolarmente o in blocco, e l’eliminazione semplice della cenere. Nella parte posteriore del corpo delle caldaie, si trova il canale verticale dei gas combusti, munito nella parte superiore di una valvola d’accensione. La parte superiore del canale dei gas combusti e munita di tubo di tiraggio per il collegamento alla canna fumaria.

Pregi delle caldaie a gassificazione di legna e carbone ATMOS

  • Possibilita di bruciare grandi pezzi di legna
  • Possibilita di bruciare il carbone e la legna separatamente o insieme
  • Grande serbatoio del combustibile – lunga durata della combustione
  • Efficacia dall’81 all’87 %, secondo il tipo – l’aria primaria e secondaria vengono preriscaldate ad un’alta temperatura
  • Combustione ecologica –caldaia conforme alla norma ČSN EN 303-5 classe 3
  • Ventilatore d’aspirazione –asportazione di cenere senza creare polvere, locale caldaia senza fumo
  • Laccio di raffreddamento contro il surriscaldamento – senza rischiare di danneggiare la caldaia
  • Spegnimento automatico della caldaia dopo la combustione completa – termostato dei gas combusti
  • Asportazione comoda della cenere – Grande spazio di combustione in ceramica per la cenere (per la legna asportazione - una volta a settimana, per il carbone - una volta al giorno)
  • Caldaia senza lastra tubolare – pulizia piu facile (eccetto il C50S)
  • Piccole dimensioni e peso ridotto
  • Alta qualita

Nastavení roštovacích segmentů
L’impostazione dei segmenti di graticola e indicata nella figura ed e comune sia per bruciare il carbone che per bruciare legna.

Il canale di prelievo dell’aria secondaria e la parte orizzontale della graticola di gassificazione devono essere rivolti sempre verso il basso.

IL PRODOTTO E‘ PROTETTO DA BREVETTO DI INVENZIONE INDUSTRIALE!

Vista della camera di alimentazione superiore
Vista della camera di alimentazione superiore

Vista della camera di alimentazione inferiore
Vista della camera di alimentazione inferiore 

 

Ventilatore di tiraggio
Ventilatore di tiraggio
minimizza la generazione di fumo durante l'alimentazione e l'esercizio della caldaia

Ciclo di raffreddamento contro il surriscaldamento
Ciclo di raffreddamento contro il surriscaldamento

Installazione

Le caldaie ATMOS vanno collegate al LADDOMAT 21 o alla valvola di termoregolazione per ottenere la temperatura minima dell’acqua di ritorno nella caldaia (65C°). La temperatura d’uscita della caldaia va mantenuta costantemente compresa fra 80 e 90 °C. Tutte le caldaie sono fornite nella versione standard con laccio di raffreddamento contro il surriscaldamento. Consigliamo di installare le caldaie con i serbatoi di accumulo, che riducono il consumo di combustibile e aumentano il comfort del riscaldamento.

Regolazione delle caldaie

Regolazione elettromeccanica – viene eseguita mediante la valvola attivata dal regolatore di tiraggio, tipo FR 124, che, automaticamente e secondo la temperatura d'uscita dell’acqua impostata (80- 90 °C), apre o chiude la valvola dell’aria. E necessario prestare la massima attenzione all’impostazione del regolatore della potenza, perché il regolatore, oltre a regolare la potenza, svolge anche un’altra funzione importante: protegge la caldaia contro il surriscaldamento. La caldaia e dotata inoltre di termostato di regolazione, posto sul pannello della caldaia, che attiva il ventilatore secondo la temperatura d'uscita impostata (80- 85 °C). Sul termostato di regolazione dovrebbe essere impostata una temperatura di 5 °C inferiore rispetto al regolatore di tiraggio FR 124.

Dal 2002 le caldaie sono inoltre dotate di un termostato dei gas combusti, che serve a spegnere il ventilatore di tiraggio dopo la combustione completa. Le caldaie funzionano a regime ridotto fino al 70% della potenza nominale, anche senza il ventilatore.

Ogni caldaia puo essere munita, presso il cliente, di regolazione elettronica ATMOS ACD 01, per la gestione di tutto il sistema di riscaldamento, in relazione alla temperatura esterna, alla temperatura ambiente e all’orario. Questa regolazione e in grado di gestire anche la caldaia stessa con il ventilatore e molte altre funzioni.

Pannello con regolazione standard

Pannello con regolazione standard

Composizione del pannello:
Interruttore principale, termostato di sicurezza, termometro, termostato di regolazione e termostato dei fumi

La regolazione elettromeccanica è la soluzione ottimale per gestire l'esercizio della caldaia (del ventilatore) in modo semplice.
La versione del pannello con la regolazione standard è quella di base per tutte le caldaie prodotte

Ogni caldaia può essere munita presso il cliente di regolazione elettronica ATMOS ACD 01 per la gestione di tutto il sistema di riscaldamento in base alla temperatura esterna, alla temperatura ambiente e al tempo. Questa regolazione è in grado di gestire anche la caldaia stessa con ventilatore e molte altre funzioni.

Dimensioni della camera di alimentazione
Dimensioni della camera di alimentazione

fiamma accesa
fiamma accesa
nella camera di combustione inferiore nello spazio sferico

ATMOS Kombi
ATMOS Kombi
C 18 S, AC 25 S
ATMOS Kombi
ATMOS Kombi
C 20 S, C 30 S, C 40 S, C 50 S,
AC 35 S, AC 45 S

C20S

Legenda dello schema delle caldaie - C 18S, C 20S, C 30S, C 40S, C 50S

1. Corpo della caldaia 14. Pezzo sagomato refrattario - parte posteriore del vano sferico
2. Portina di caricamento 15. Coperchio di pulizia
3. Portina dell‘inceneritore 16. Leva della graticola
4. Ventilatore a pressione (S) 17. Barra della valvola d‘accensione
5. Pezzo sagomato refrattario – cubo posteriore 18. Termometro
6. Pannello di comando 19. Diaframma focolare - anteriore
7. Termostato di sicurezza 20. Interruttore
8. Valvola - animella di regolazione 22. Regolatore del rendimento - Honeywell FR124
9. Barra della graticola 23. Pezzo sagomato refrattario – cubo anteriore
10. Pezzo sagomato refrattario – vano sferico 24. Termostato di regolazione del ventilatore
11. Tubo della graticola 25. Pannello della portina - Sibral
12. Pezzo sagomato refrattario - mezzaluna 26. Guarnizione della portina - cavetto 18x18
13. Valvola – animella d’accensione della caldaia 27. Termostato dei combustibili
    28. Serpentina di raffreddamento contro l‘eccessivo riscaldamento

 

C 18S C 20S C 30S C 40S C 50S
A 1180 1420 1420 1420 1420
B 770 770 870 970 1120
C 590 590 590 590 590
D 872 1118 1118 1118 1118
E 150 150 150 150 150
F 65 70 70 70 70
G 200 200 200 200 102
H 930 1177 1177 1177 1177
CH 220 220 220 220 220
I 190 190 190 190 220
J 6/4" 6/4" 6/4" 2" 2"

 


DATI TECNICI
CALDAIA TIPO ATMOS kombi
C 18S C 20S C 30S C 40S C 50S
Limiti del rendimento (kW) 14 - 20 17 - 25 22 - 32 28 - 40 35 - 48
Tiraggio prescritto del camino (Pa) 22 25 25 28 28
Peso della caldaia (kg) 298 344 394 430 504
Volume dell‘acqua (l) 45 64 64 77 95
Volume della tramoggia (dm3) 66 100 125 150 150
Tensione di alimentazione (W) 50 50 50 50 50
Combustibile consigliato (V/Hz) 230/50
Combustibile raccomandato noce di potenza calorifica 17-20 MJ/kg
Legna secca di potenza calorifica 15 - 18 MJ/kg, diametro di 70 - 100 mm,
umidita di 12 - 20%
Mass. lunghezza della legna (mm) 330 330 430 530 530
Temperatura minima dell’acqua di ritorno 65 °C
Efficacia nel rendimento complessivo 81 - 85% 81 - 84% 81 - 84% 86 - 87% 86 - 87%
Classe della caldaia 3

Le caldaie a gassificazione di carbone fossile

Le caldaie a gassificazione di carbone fossile
Le caldaie a gassificazione di carbone fossile

Sono costruite per la combustione di legna e di carbone fossile, secondo il principio della gassificazione a generatore, con l’utilizzo di un ventilatore d’aspirazione (S) che aspira i gas combusti dalla caldaia.

Il corpo delle caldaie viene prodotto saldando lamiere d’acciaio di qualita con uno spessore compreso fra 6 e 3 mm. E composto da due camere poste una sopra l’altra, quella superiore serve da serbatoio del combustibile, quella inferiore serve da camera di combustione e cassetto per la cenere. Tra le camere viene collocata una griglia girevole, un’invenzione nuova protetta da brevetto, che permette una gassificazione perfetta del carbone e della legna, singolarmente o in blocco, e l’eliminazione semplice della cenere. Nella parte posteriore del corpo delle caldaie, si trova il canale verticale dei gas combusti, munito nella parte superiore di una valvola d’accensione. La parte superiore del canale dei gas combusti e munita di tubo di tiraggio per il collegamento alla canna fumaria. L’aria primaria e secondaria vengono preriscaldate ad un’alta temperatura per ottenere un’alta efficacia e una combustione di qualita.

Il combustibile previsto e il carbone fossile NOCE 1. Come combustibile di riserva possiamo utilizzare pezzi di legna lunghi 330, o la lignite ed il carbone fossile di grandezza maggiore (CUBO), le bricchette di lignite e di legna.

Pregi delle caldaie a gassificazione di carbone fossile ATMOS

  • Possibilita di bruciare il carbone e la legna separatamente o insieme
  • Grande serbatoio del combustibile – lunga durata della combustione
  • Alta efficacia – l’aria primaria e secondaria vengono preriscaldate ad un’alta temperatura
  • Combustione ecologica –caldaia conforme alla norma ČSN EN 303-5 classe 3
  • Ventilatore d’aspirazione –asportazione della cenere senza creare polvere, locale caldaia senza fumo
  • Laccio di raffreddamento contro il surriscaldamento – senza rischiare di danneggiare la caldaia
  • Spegnimento automatico della caldaia dopo la combustione completa – termostato dei gas combusti
  • Asportazione comoda della cenere – Grande spazio di combustione in ceramica per la cenere (per la legna asportazione - una volta a settimana, per il carbone - una volta al giorno)
  • Caldaia senza lastra tubolare – pulizia piu facile
  • Piccole dimensioni piccole e peso ridotto
  • Alta qualita

Regolazione delle caldaie

Regolazione elettromeccanica – viene eseguita mediante la valvola attivata dal regolatore di tiraggio, tipo FR 124, che, automaticamente e secondo la temperatura d'uscita dell’acqua impostata (80- 90 °C), apre o chiude la valvola dell’aria. E necessario prestare la massima attenzione all’impostazione del regolatore della potenza, perché il regolatore, oltre a regolare la potenza, svolge anche un’altra funzione importante: protegge la caldaia contro il surriscaldamento. La caldaia e dotata inoltre di termostato di regolazione, posto sul pannello della caldaia, che attiva il ventilatore secondo la temperatura d'uscita impostata (80- 85 °C). Sul termostato di regolazione dovrebbe essere impostata una temperatura di 5 °C inferiore rispetto al regolatore di tiraggio FR 124.
Le caldaie sono inoltre dotate di termostato dei gas combusti, che serve a spegnere il ventilatore d’aspirazione dopo la combustione completa. Le caldaie funzionano a regime ridotto fino al 70% della potenza nominale, anche senza il ventilatore.

Ogni caldaia puo essere munita, presso il cliente, di regolazione elettronica ATMOS ACD 01, per la gestione di tutto il sistema di riscaldamento, in relazione alla temperatura esterna, alla temperatura ambiente e all’orario. Questa regolazione e in grado di gestire anche la caldaia stessa con il ventilatore e molte altre funzioni.

AC25S

Legenda dello schema delle caldaie - AC25S

DIMENSIONI AC25S AC35S AC45S
A 1180 1420
1420
B 770 770
870
C 590 590 590
D 872 1118 1118
E 152 152 152
F 65 70 70
G 200 200 200
H 930 1177 1177
CH 220 220 220
I 190 190 190
J 6/4" 6/4" 6/4"

 

DATI TECNICI:
TIPO ATMOS KOMBI
  AC25S AC35S AC45S
Rendimento con il carbone fossile kW 20-26 25 - 35 35 - 45
Rendimento con la legna kW 15-20 20-25 25-32
Peso della caldaia kg 297 353 397
Volume dell‘acqua l 45 64 70
Volume o contenuto della tramoggia dm3 66 100 125
Potenza elettrica assorbita W 50 50 50
Rete elettrica V/Hz 230/50 230/50 230/50
Combustibile consigliato   Lignite briquettes with heating capacity 19-23MJ.kg-1 Black coal briquettes with heating capacity 17-30MJ.kg-1
Combustibile alternativo   Legna secca di ø 50-120 mm, umidita di 12-20% Legna secca di ø 50-120 mm, umidita di 12-20%
Mass. lunghezza di legna mm 330 330 430
Temperatura minima dell’acqua di ritorno °C 65 65 65
Efficacia % 84 85< 85,2
Efficacia della combustione – CO mg/m3 <500 <500 <500
Classe della caldaia - 3 3 3

 


Novita

Pompe di circolazione a risparmio energetico

Tariffe

Regolazione elettronica equitermica

Accessori

Altre 42 connessioni raccomandate accessori compresi

Installazione del locale caldaia a pellet

Fiere alle quali partecipiamo

duben
Hungarotherm - Budapešť

14.-18.5.
Hobby - České Budějovice

červen
LD - Ralsko

16.-20.7.
Interforst - München

Link

 

ISO

ISO 14001
ISO
14001
ISO 9001
ISO
9001
ISO 18001
ISO
18001